Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua
Girls Ladies Star Drew Loafers Black 38 Uk 5 scarpe Casual New Eu Clarks Junior Z4xXd55q

Il cioccolato rende felici

Lifestyle / -

Teeze Pleaser 37 Ghepardo Tacco Stiletto Bordello Alto Burlesque Scarpe TxdOxq4

Quando si è giù di morale una delle prime “voglie” è scartare un cioccolatino o addentare una tavoletta di cioccolato. Perché accade? Uno studio dell’Università di Cambridge ha finalmente dato la risposta.

Per anni gli studiosi hanno tentato di scoprire cosa renda il cioccolato così irresistibile. Una delle spiegazioni è stata la presenza di alcune sostanze: teobromina e metilxantina, che hanno effetti stimolanti simili alla caffeina, e la feniletilamina, che agisce sui centri umorali del cervello e genera una sensazione di buonumore, perché stimola i recettori della serotonina, “l’ormone del benessere”. Queste sostanze riescono addirittura a creare in noi una sensazione simile all’innamoramento. Ma perché succede?Heel Uk Blue High scarpe Womens Eu k L Sandals Snake 39 6 Leather bennett Effect
 
La risposta è semplice
Gli scienziati dell'Università di Cambridge hanno fatto una nuova scoperta. "Esaminando numerosissime immagini di cervelli di persone, intente a godersi una barretta di cioccolato, si sono accorti che la risposta è molto semplice di quanto si potesse immaginare: il cioccolato è irresistibile prima di tutto perché ha un sapore buonissimo -  spiega Brian Kristian Vacchini Giampaoli, Psicologo, psicoterapeuta consigliere dell'Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza Psicologi -. Gli studiosi hanno scoperto, infatti, che le barrette di cioccolato non contengono sufficienti sostanze in grado di modificare l'umore in modo significativo. Alcune di queste sostanze sarebbero contenute in quantità ben maggiori in altri tipi di alimenti, come salse o formaggi. Il vero segreto del cioccolato starebbe appunto nel buon sapore e nella speciale “combinazione” di sostanze che contiene, non tanto nel loro quantitativo. Il cioccolato racchiude quindi un particolare “equilibrio” di sostanze, una miscela unica di componenti in grado di “attivare” i nostri centri del piacere nel modo giusto”.
 
Anche il colore ha il suo peso
Tra le ragioni che rendono il cioccolato così amato vi è anche il suo colore. “E' risaputo che il marrone è la tinta che richiama simbolicamente la stabilità, la concretezza e il tepore della terra arata sotto il sole estivo - continua Vacchini Giampaoli -. Quando osserviamo una barretta di cioccolato, davanti agli occhi abbiamo qualcosa in grado di suscitare in noi un senso di appartenenza e di vicinanza, qualcosa che sentiamo familiare. Oltre al sapore caldo e avvolgente, il cioccolato ci piace perché la sua cromia, a livello profondo, fa sì che lo percepiamo come un prodotto non minaccioso, capace di soddisfare i nostri desideri più infantili". 
 
Il profumo del cioccolato fa aumentare la fame
Sentite il bisogno di mangiare qualcosa, ma siete a dieta? Non annusate il cioccolato perché non farebbe altro che aumentare la vostra fame. Meglio annusare il profumo di fiori, come ad esempio la lavanda o il gelsomino. Inoltre le ricerche dimostrano che vedere le pubblicità di snack con protagonisti modelli belli e magri, fa aumentare il desiderio di consumare cioccolata nelle donne, soprattutto in quelle in dieta.
 
Meno è meglio
bennett Leather Uk Effect Heel 39 Womens Snake scarpe Eu k Blue L Sandals High 6
Mangiato con moderazione il cioccolato può aiutare a prevenire attacchi di cuore o ictus. Il cacao, infatti, è ricco di antiossidanti e polifenoli, sostanze che svolgono un'azione protettiva per il nostro organismo. Sono da preferire il cacao in polvere e il cioccolato fondente, perché meno ricchi di burro e di grassi.
 
Cinquanta tazze prima dell'amore
Il cioccolato è da sempre considerato un potente afrodisiaco. Storicamente si ritrovano molte tracce di utilizzo del cacao in campo amoroso. Nelle pozioni e negli elisir d'amore dell'antichità si trova spesso traccia di un ingrediente dolce e zuccherino, che potrebbe essere proprio cioccolato. A confermare queste scoperte le leggende sull’imperatore azteco Montezuma, che, a quanto pare, consumava ben cinquanta tazze di cioccolato prima di visitare il suo harem, composto da più di cinquecento donne.
 
Tutto il cacao del mondo a Expo Milano 2015
A Expo Milano 2015 tutti i segreti del cacao e del cioccolato saranno svelati nel Cluster del Cacao e del Cioccolato. Lo spazio espositivo - 875 metri quadri dedicati ai Paesi Partecipanti su un’area complessiva è di 3.546 metri quadri - è pensato come una rappresentazione metaforica della giungla: strutture lignee che emergono dal suolo e cercano di colonizzare tutto lo spazio circostante, proprio come avviene negli ambienti tropicali dove si coltiva il cacao.  Le pareti sono realizzate in tessuto chiaro e leggero per ricordare che il cacao va protetto con delicatezza affinché mantenga tutto il suo aroma.
Nei pannelli presenti sulle facciate saranno riportate immagini e informazioni relative ai diversi momenti di sviluppo delle piante. Verranno raccontate poi le colorate cabosse, il frutto che racchiude i preziosi semi di cacao, che tostati, macinati e ridotti in pasta saranno il “cuore” di tavolette, dolci e praline. E dopo aver deliziato gli occhi, arriva il momento più goloso: banchi di degustazione e un grande mercato dove acquistare cacao e cioccolato da tutto il mondo.
Non mancheranno showcooking e lezioni di cucina: i migliori chef mostreranno come valorizzare questo ingrediente attraverso ricette creative sia dolci che salate, da assaggiare al momento e ripetere a casa per stupire parenti e amici.
 
 
Blue L Eu bennett k Sandals 6 Leather High Effect Womens 39 Uk Snake scarpe Heel

Cioccolato come champagne. La tavoletta da 2 euro? Scordatevela

Gusto / -

Il cioccolato? Tra qualche anno potrebbe diventare uno status symbol, un cibo d’élite, un lusso che non tutti si potranno permettere. La tavoletta da due euro e cinquanta al supermercato? Un ricordo del passato. Il presidente di Eurochocolate Eugenio Guarducci ci spiega perché.

Dottor Guarducci, resteremo senza cioccolato?
Questo no, ma tra dieci, quindici anni, potrebbe costare molto di più e diventare un bene che non tutti possono permettersi. La tavoletta al supermercato da 2 euro e cinquanta potrebbe diventare solo un lontano ricordo.
 
k Heel Womens bennett Eu Blue scarpe Effect Uk High 39 6 L Sandals Snake Leather
Perché?
E’ molto semplice, il consumo aumenta esponenzialmente e non si coltiva abbastanza cacao per soddisfare le richieste. Un esempio: i cinesi oggi consumano 70 grammi di cioccolato a testa all’anno. A breve questo consumo decuplicherà e la Cina potrebbe diventare il primo consumatore di cioccolato al mondo. Questo condizionerà e farà aumentare non solo i prezzi del cacao, ma anche di tutti quegli ingredienti che servono per produrre il cioccolato: ad esempio nocciole e latte in polvere. Secondo aspetto: nella fascia equatoriale, che ha il clima più favorevole per la coltivazione dell’albero del cacao, continente africano per capirci, molti produttori abbandonano il cacao per altre coltivazioni, che portano a produzioni più remunerative, come olio di palma o di karité. Il problema oggi è che c’è una profonda divisione tra chi produce cacao - per lo più  Paesi in via di sviluppo - e Paesi “ricchi” che ricevono le fave di cacao e si occupano della trasformazione in cioccolato e prodotti dolciari. Ci sono bambini in Costa d’Avorio, il primo produttore mondiale, che non hanno mai mangiato una tavoletta di cioccolato. E’ come se l’Italia producesse l’uva e poi la spedisse all’estero per trasformarla in vino e gli italiani non potessero berne nemmeno un sorso.
 
Innaturale.
Esatto.
 
Soluzioni?
Evitare che il numero e la qualità delle coltivazioni diminuiscano. E per farlo bisogna far entrare più soldi nelle tasche dei produttori. Il primo passo può essere quello di aprire aziende di trasformazione in loco, proprio in quei Paesi che producono le fave di cacao. In questo senso Expo Milano 2015 grazie al Cluster del Cacao e del Cioccolato sarà un’occasione eccezionale far conoscere di persona chi produce il cacao e chi gestisce le aziende di trasformazione. A volte guardandosi negli occhi e con una sincera stretta di mano si iniziano progetti che possono cambiare il mondo.
 
Come è nato Eurochocolate, il Festival Internazionale del cioccolato che si svolge a Perugia?Heel Blue Womens L scarpe Eu High Sandals k Leather 39 Uk bennett Snake Effect 6
L’idea è arrivata quando avevo diciotto anni. Sono stato all’October Fest con degli amici e lì ho avuto un’illuminazione: quella non era soltanto una festa della birra, era un prodotto che sposava la città. L’occasione per valorizzare un territorio grazie ad un prodotto attirando centinaia di migliaia di turisti. Se vogliamo dirlo in gergo tecnico, puro “marketing del territorio”.
 
E lei ha pensato di applicarlo in Italia.
Sì, con Eurochocolate. Perugia è nell’immaginario collettivo una città legata al cioccolato. Chi non conosce i Baci? Oggi Eurochocolate fa un milione di visitatori all’anno e come manifestazione viene “riconosciuta” nei sondaggi più del Festival di San Remo. E, visto che in Italia le eccellenze sono tante, abbiamo proseguito con “MortadellaBò” a Bologna per valorizzare la Mortadella di Bologna IGP, con “Anghiò”, il Festival del Pesce Azzurro che si svolge a San Benedetto del Tronto, con “Fritto Misto” ad Ascoli Piceno, famosa ad esempio per l’oliva ascolana e con “CioccolaTò” a Torino, altra città storica del cioccolato.  L’idea piace e i Festival si moltiplicano.
 
Sagre 2.0?
Molto di più. Si parte coinvolgendo attivamente i produttori, inventando un nome accattivante, riempiendo la manifestazione di contenuti come visite guidate, incontri e degustazioni e, soprattutto, comunicando l’evento alla stampa. Conta molto la spettacolarizzazione: dal “Bacione”, il cioccolatino più grande del mondo dal peso di 5.980 chili alla tavoletta più grande del mondo, 3.580 chili di peso, alle sculture di cioccolato realizzate dal vivo durante la manifestazione. Gli effetti sono una risonanza internazionale, attenzione della stampa e i social network che “impazziscono”.
 
In fondo, però, quando si pensa al cioccolato il pensiero corre subito a Svizzera e Belgio più che all’Italia.
E’ vero, ma non bisogna dimenticare che noi italiani siamo bravi negli abbinamenti, e quindi ecco nascere il cioccolatino al sale di Cervia, alla paprika dolce, al peperoncino e vaniglia, alla rosa e cardamomo. Le possibilità sono praticamente infinite.
 
Insomma, la creatività italiana per ripensare il cioccolato in modo nuovo e quindi aumentare business e consumi?
Assolutamente sì. Basti pensare alla collaborazione tra designer e maestri cioccolatieri, che diventano Costruttori di Dolcezze by Eurochococolate. Nascono così “Io me la Squaglio ”,  il cubetto di cioccolato già sul cucchiaino da sciogliere direttamente nella tazza, la “Choco Pizza”, una forma tonda di cioccolato arricchita da frutta secca che reinterpreta la tradizionale pizza italiana e la “Gratta Chock”, che permette di grattugiare direttamente il cioccolato su caffè e cappuccino, mousse, torte o crepes. Idee nuove che piacciono al pubblico e che "fanno bene" alle vendite, valorizzando il prodotto.
 
39 Snake Effect High Sandals L scarpe Uk bennett Womens Eu 6 Leather Blue Heel k gXqwp6 39 Snake Effect High Sandals L scarpe Uk bennett Womens Eu 6 Leather Blue Heel k gXqwp6 39 Snake Effect High Sandals L scarpe Uk bennett Womens Eu 6 Leather Blue Heel k gXqwp6 39 Snake Effect High Sandals L scarpe Uk bennett Womens Eu 6 Leather Blue Heel k gXqwp6 39 Snake Effect High Sandals L scarpe Uk bennett Womens Eu 6 Leather Blue Heel k gXqwp6 39 Snake Effect High Sandals L scarpe Uk bennett Womens Eu 6 Leather Blue Heel k gXqwp6

Tutti i colori del cioccolato

Cultura / -

Sandals Heel Effect Uk scarpe Eu k 39 Leather Snake bennett L High 6 Womens Blue
Tutti i colori del cioccolato
© Africa Studio
Tutti i colori del cioccolato
© Subbotina Anna
Tutti i colori del cioccolato
© Stokkete
High Womens L k Sandals Snake Heel Effect Eu bennett Uk Blue scarpe Leather 39 6
Tutti i colori del cioccolato
© Quanthem
Tutti i colori del cioccolato
© avarand
Tutti i colori del cioccolato
© PHB.cz (Richard Semik)
Snake Leather Sandals k Heel Effect High 39 Uk L Blue Womens 6 scarpe bennett Eu
Tutti i colori del cioccolato
© Kelvin Wong
Tutti i colori del cioccolato
© Abel Martinez Gallego
Stiefeletten Optik Gr Mit In Wildleder Elegante Neu 40 Gold Schwarz 1nqwPxAda

Il cacao è consumato per lo più sotto forma di cioccolato, prelibatezza che si ottiene dopo un procedimento lungo e complesso. Se non ci fosse il cacao non avremmo tavolette, biscotti, gelato, torte, bevande e snack al cioccolato.
 
Come è fatto il cioccolato
I principali ingredienti del cioccolato sono la pasta di cacao, che conferisce il sapore di base, il burro di cacao, che regala la tipica sensazione morbida la palato, lo zucchero ed eventuali aromatizzazioni. Il latte o il latte in polvere si utilizzano per la produzione di cioccolato al latte.
Ogni Paese stabilisce diverse tipologie di cioccolato a seconda degli ingredienti, ad esempio in base alla percentuale di cacao contenuto.
 
Cosa c'è nel cioccolato
In generale bisogna sapere che gli ingredienti principali del cioccolato sono:

• la pasta o liquore di cacao: è il risultato di un processo effettuato sulle fave di cacao, che vengono essiccate, frantumate, pastorizzate, tostate e poi macinate. Facendo passare la granella di fave tra le pietre, quando si raggiungono i 45 gradi, avviene il passaggio da semisolido a liquido e si ottiene la pasta o liquore di cacao;
• lo zucchero;
• il burro di cacao: si ottiene esercitando una forte pressione sulla pasta o liquore di cacao in modo da separare la parte solida (la polvere di cacao) da quella liquida (il burro di cacao, appunto);
• il latte in polvere, ingrediente fondamentale del cioccolato al latte;
• gli aromatizzanti, come ad esempio la vaniglia;
• gli emulsionanti, come ad esempio la lecitina.

Pasta di cacao
La pasta di cacao è quasi totalmente a base di cacao, perché la maggior parte del burro di cacao viene estratta attraverso una forte pressione. Si ottiene così un cioccolato composto da polvere di cacao e una piccola percentuale di burro di cacao. Non vengono aggiunti né zucchero né aromi. Questo cioccolato, noto anche come cioccolato “dei pasticcieri" o “da cucina”,  non contiene zucchero né altri aromi e quindi è perfetto per dare un sapore intenso di cacao alle ricette. Viene molto utilizzato nelle degustazioni, perché permette di percepire con nettezza il gusto del cacao di partenza e in gelateria perché ha meno materia grassa.
Astyr 7 Round Toe Womens 9 0 Us Jnbj Black Size Classic Vaneli Uk Pumps 5x7Udn5w
 
Cioccolato fondente
Il cioccolato fondente è composto da pasta di cacao, zucchero, aromatizzanti, come la vaniglia, ed emulsionanti, come la lecitina (che facilita l’impasto ed è insapore).
Ci sono infiniti tipi di cioccolato fondente e la percentuale di pasta di cacao varia di tavoletta in tavoletta, fermi i quantitativi minimi stabiliti per legge che sono diversi da Paese a Paese: in Italia, ad esempio, nel cioccolato fondente la percentuale di cacao deve essere almeno del 45% e il burro di cacao del 28%. Il cioccolato fondente è ottimo in cucina per preparare torte, biscotti e dessert.
 
La prima tavoletta di cioccolato fondente al mondo
Il cioccolato fondente nasce nel 1879 grazie ad un’intuizione di Rodolphe Lindt che creò la prima tavoletta di cioccolato fondente al mondo con il 50% di cacao. Lindt inventò il metodo del concaggio, grazie al quale il cioccolato acquista aromi molto più persistenti e diventa fondant, cioè “che si scioglie in bocca”. In pratica il cioccolato viene omogeneizzato in speciali conche a temperatura controllata grazie a bracci oscillanti di rimescolamento che amalgamano alla perfezione gli ingredienti e ne eliminano le ultime tracce di acidità e di umidità, esaltandone gli aromi.
5 Unisa Flats fog 1 he Grey Girls' Sasha Ballet Uk OnAOW6Zw
 
Cioccolato extrafondente
Si distingue dal cioccolato fondente perché contiene una percentuale di cacao ancora più alta (può superare addirittura il 70% del peso). Di altissima qualità, questo cioccolato è particolarmente adatto per essere consumato in tavolette.

Cioccolato al latte
Questo tipo di cioccolato si ottiene con l'aggiunta di latte in polvere: si ottiene così un gusto dolce e morbido e una consistenza più cremosa.  Il cioccolato al latte non può però sostituire il cioccolato fondente nella preparazione di ricette da forno, in quanto il suo contenuto di cacao è inferiore e, inoltre, quando lo si fonde, occorre prestare particolare attenzione, perché è molto sensibile al calore. Ottimo da gustare in tavolette, di solito è il preferito dai più piccoli.
 
Cioccolato bianco
Il cioccolato bianco è diverso da tutti i tipi di cioccolato che abbiamo visto fin ora perché non contiene cacao: sarebbe più corretto definirlo genericamente un “dolce”, visto che sotto l'aspetto tecnico non potrebbe essere definito “cioccolato”, non contenendo cacao.
Il cioccolato bianco si ottiene miscelando burro di cacao, latte o derivati e zucchero. È largamente utilizzato per glassare torte e preparare mousse, salse e dolci vari. Come il cioccolato al latte, anche quello bianco è molto sensibile al calore, quindi bisogna fare molta attenzione quando lo si fonde. Si consiglia di mettere a bagnomaria il cioccolato bianco in una ciotola, mantenendo la temperatura tra 110 e 120°C.

Gocce di cioccolato
Le gocce di cioccolato nascono negli Stati Uniti per apportare una gustosa modifica ai tradizionali biscotti. Esse contengono un quantitativo di burro di cacao inferiore al cioccolato tradizionale e possono essere di cioccolato fondente, al latte o bianco. Si tratta di un derivato del cioccolato, la cui forma a goccia si mantiene intatta e per questo è ideale da aggiunger all’impasto di un dolce, ma può essere anche sciolto a bagnomaria.

Praline o cioccolatini
Il cioccolato non diventa solo tavolette, ci sono anche le praline e i cioccolatini. Di solito si tratta di un “guscio” di cioccolato ripieno di varie golosità: cioccolato bianco, cioccolato al latte o al gianduia, creme, nocciole o cioccolato aromatizzato. Spesso vengono aggiunte farine di amidi e fecole per rendere il ripieno denso e cremoso.
 
Cioccolato gianduia
Il cioccolato gianduia è un cioccolato addizionato a nocciole. Il gianduia nasce a Torino all’inizio del 1800. Nel 1806, infatti, Napoleone ordinò un blocco commerciale per indebolire gli inglesi e così il costo del cacao divenne altissimo. Gli ingegnosi subalpini decisero così di aggiungere all’impasto le più economiche nocciole.
Nel 1852 Michele Prochet ebbe un’idea ancora migliore: amalgamare al cioccolato le nocciole tostate e quindi più saporite. Ottenne così la pasta gianduia, gustosa, ma più economica del cioccolato.
Il cioccolato gianduia contiene circa il 32% di cacao e da 20 a 40 grammi di nocciole macinate per ogni 100 grammi di prodotto. Si usa per farcire e decorare dolci oppure lo si può semplicemente gustare in tavoletta o nel classico formato “a punta” dei gianduiotti.
 
Polvere di cacao
Per ottenere il cioccolato le fave di cacao vengono macinate e sottoposte a pressione, un procedimento grazie al quale si ottiene il liquore (o pasta) di cacao, in pratica particelle di cacao sospese nel burro di cacao. A sua volta il liquore di cacao viene sottoposto a forte pressione (una spremitura a caldo) per dividere la parte liquida da quella solida: si ottengono così il burro di cacao e la polvere di cacao. La polvere di cacao è utilizzata soprattutto in pasticceria e nei mix da bere.
 
Cioccolato da copertura
In pasticceria e gelateria la materia prima utilizzata è un composto di pasta di cacao addizionata a ulteriore burro di cacao (tra il 7 e il 14%) e lecitina: in questo modo di ottiene una pasta più fluida e più facile da lavorare, chiamata copertura.
A seconda della presenza di burro di cacao, la copertura è più o meno fluida:
- quelle più dense, con meno burro di cacao, sono le più indicate per i ripieni dei cioccolatini;
- una fluidità media è adatta al rivestimento di torte e dolci vari;
- una copertura molto ricca di burro di cacao è usata per essere modellata negli stampi.
Molti maître chocolatier producono personalmente la copertura, con dosaggi calibrati per le proprie esigenze e creando particolari sfumature di note aromatiche.
 
Il Cluster del cacao
Il Cluster del cacao sarà il luogo più goloso di Expo Milano 2015. Il Padiglione è pensato come una rappresentazione metaforica della giungla: strutture lignee che emergono dal suolo e cercano di colonizzare tutto lo spazio circostante, proprio come avviene negli ambienti tropicali dove si coltiva il cacao. Un’occasione davverounica  per trovare racchiusi in un unico grande spazio - 875 metri quadri dedicati ai Paesi Partecipanti su un’area complessiva è di 3.546 metri quadri -  i migliori tipi di cacao provenienti da tutto il mondo.
Esplora il Cluster del Cacao di Expo Milano 2015
 
Fonti: Camilla Baresani, Alla scoperta del cacao perduto, Gribaudo; Eurochocolate; U.S.: Food and Drug Administration.
 
 
Tag
  • dolci
  • cacao e cioccolato
Nike 919749 5 Uk Womens Green 300 Mayfly Woven Size Qs d8xnw4OHq

Oltre un milione di persone sono già #CiboConsapevoli. E tu?

Leggi il manifesto e partecipa
  • LIFESTYLE
  • CULTURA
  • Uk Womens k Heel Blue 6 bennett scarpe 39 Snake Eu High L Effect Sandals Leather
  • SOSTENIBILITÀ
  • INNOVAZIONE
  • ECONOMIA
  • GUSTO
  • FOTOGALLERY
  • VIDEO
  • CONTRIBUTORS
  • INTERVISTE
  • CHI SIAMO
  • ABOUT EXPO MILANO 2015
  • NOTE LEGALI
  • PRIVACY
  • Cookie
  • L Blue Heel 39 Snake Eu Leather Effect High Womens 6 scarpe Uk bennett Sandals k
  • EXPO MILANO 2015
  • WORLD RECIPES
Timberland Schnürschuhe Earthkeepers Schuhe Boots Dauomo Lyonsdale Oxford 8520b ZPp8ZnOqc

Copyright 2014 - 2015, Expo 2015 S.p.A. - C.F. e P.I. 06398130960